Coinvolgimento e incontro per l'evoluzione del progetto

Il progetto realizzato in Abbazia abbraccia temi e ambiti differenti e necessita di una continua valutazione
e miglioramento che può realizzarsi solo grazie alla collaborazione di organismi interni ma anche esterni
alla gestione ordinaria del progetto

La cabina di regia

La cabina di regia del progetto che si realizza in Abbazia si configura come un gruppo ristretto di persone, appartenenti ai due enti gestori, che ha il compito di fare sintesi sulla gestione e orientare al mantenimento degli obiettivi di programma.

I suoi componenti sono: Alberto Sinigallia e Laura Nurzia rispettivamente Presidente e Vicepresidente di Fondazione Progetto Arca e Ivano Abbruzzi e Guido Gumier rispettivamente Presidente e Vicepresidente di Progetto Mirasole Impresa Sociale.

 

Il Cantiere Mirasole

Il Cantiere Mirasole, nominato dalla cabina di regia, è uno strumento fondamentale di dialogo e progettazione partecipata che ha il compito di facilitare lo sviluppo e la promozione armonica degli obiettivi.

Intorno a esso, infatti, il progetto organizza i pensieri di ideazione delle attività, grazie alla partecipazione a uno spazio di lavoro e co-progettazione in grado di coinvolgere istituzioni locali e soggetti del territorio (volontari, associazioni, ecc.), per raccogliere e sviluppare idee, proposte e iniziative su Mirasole, che valorizzino l’Abbazia e il territorio stesso.

I suoi componenti sono:

  • Il Sindaco di Opera e suoi funzionari;
  • il direttore del carcere di Opera;
  • i cappellani del carcere;
  • un incaricato del Comune di Milano Parco Sud (ecologia dell’ambiente);
  • il presidente della Protezione Civile di Opera;
  • il parroco di Opera;
  • il luogotenente dei carabinieri di Opera;
  • il presidente di Croce Rossa Italiana di Opera;
  • 1 rappresentante del Centro Servizi per il volontariato – Città Metropolitana Milano

I partecipanti stanno valutando l’inserimento di altre figure istituzionali oltre che una modalità di coinvolgimento con le realtà locali, al fine di valorizzare la presenza di più osservatori territoriali.

Scarica il documento costitutivo

Il Comitato Scientifico

Il Comitato Scientifico dell’Abbazia di Mirasole, è composto da personalità della cultura e della solidarietà e ha il compito di offrire sostegno alla realizzazione del progetto trentennale e all’espressione dei valori che l’Abbazia eredita dalla propria storia antica e più recente.

I primi componenti sono stati nominati dal Cantiere Mirasole tramite una chiamata di manifestazione di interesse, con termine 15 aprile 2017,  grazie alla quale sono stati selezionati due membri tra le sei candidature provenienti dal territorio.

In data 16 giugno 2017, inoltre, la Cabina di Regia ha nominato gli altri quattro componenti del Comitato che, nella sua prima composizione, si incontrerà nel prossimo autunno.

I componenti nominati dalla Cabina di Regia e dal Cantiere Mirasole alla data del 31 luglio 2017 sono:

  • Cesare Baroni: esperto di design, editoria e astronomia, ha progettato e realizzato con l’associazione AstroMirasole, la mostra “Dalla Terra al Cielo” presso l’Abbazia di Mirasole.
  • Linda Bianucci: laureata in Giurisprudenza, esercita la professione di legale con specializzazioni in materia di diritti dei soggetti di minore età e di diritto di famiglia.
  • Elisabetta Ciocchini: laureata in Architettura, specializzata in conservazione del patrimonio archeologico, dei beni culturali e dell’architettura sacra. Ha realizzato attività specifiche di ricerca e di progettazione nell’Abbazia di Mirasole.
  • Guido De Vecchi: esperto del welfare con particolare attenzione alle tematiche legate al volontariato, all’educazione e alla disabilità e un’ampia conoscenza del territorio di riferimento dell’Abbazia di Mirasole.
  • Marco Iazzolino: laureato in Scienze della Religione, è esperto di tematiche di welfare con specializzazioni in materia di povertà, sostegno a soggetti senza dimora, emergenze umanitarie e psicologia del cambiamento.
  • Damiano Rizzi: psicologo, esperto nel nonprofit in particolare delle tematiche legate alla cooperazione allo sviluppo e alla pace. Presidente della Fondazione “Soleterre” con sede a Opera.

 

@Credits Abbazia di Mirasole - Consulta Privacy & Cookie Policy