La cultura dei fiori è universale e, in forme diverse, esiste in tutte le società umane, fin dai primordi della nostra storia. Ma che cosa ci attrae nei fiori? Il loro colore, il profumo, l’aspetto o qualcosa che va oltre tutto ciò: la bellezza.

I fiori rappresentano infatti il bisogno di bellezza che caratterizza noi uomini. Non possiamo farne a meno in ogni nostra attività: nel lavoro, nella vita familiare e sociale, nelle espressioni culturali.

L’esperienza della bellezza dei fiori si associa alla creatività di tante civiltà, antiche e moderne, come documentato e illustrato in questa mostra.

Presso Abbazia di Mirasole

18 maggio – 2 giugno 2019 (in alternativa: 18-19 maggio, 25- 26 maggio, 1 -2 giugno)

a cura di AGRI-CULTURA

Ingresso libero