All’interno della mostra astronomica curata dall’Associazione AstroMirasole, si può ammirare lo storico telescopio rifrattore San Giorgio – Zeiss dell’astronomo Glauco De Mottoni Y Palacios (1901-1988). Questo telescopio è dotato di un obiettivo del diametro di 190 mm, con una focale di 2850 mm; il tubo ottico in legno è di fine ‘800. Dalle osservazioni di Marte con questo strumento, De Mottoni realizzò dei disegni da cui venne tratta la mappa globale del pianeta rosso adottata nel 1957 dall’International Astronomical Union, utilizzata anche dalla missione Mariner 4 della Nasa nel 1964. Prima di De Mottoni, le fondamentali osservazioni di Marte erano state condotte da Giovanni Virginio Schiapparelli (1835-1910) con il leggendario telescopio Merz-Repsold, esposto al Museo della Scienza e della Tecnica di Milano.

Ospitando il telescopio di De Mottoni, l’Abbazia di Mirasole diventa splendida cornice anche per l’astronomia milanese.